unit 2

sabato 24 gennaio 2015

Sciarpa a rete d'Irlanda e fiori in rilievo all'uncinetto






Ciao a tutti, con questo post vorrei integrare quanto detto riguardo questa sciarpa nel video-tutorial. Prima di tutto è stata un'ottima occasione, secondo me, per imparare a lavorare in maniera semplice la rete d'Irlanda, almeno uno dei tipi di rete d'Irlanda. Siccome qui non c'erano cose strane da fare tipo aumenti, diminuzioni, ecc...il lavoro si prestava particolarmente alla spiegazione della rete. In seguito faremo un maglioncino per bambina, col modello di rete più semplice, però, dove introdurremo diminuzioni e aumenti per cui faremo necessariamente un piccolo passo in avanti. Ora però torniamo a noi. Le dimensioni della sciarpa sono: 10x160 cm, quindi molto stretta, secondo i canoni di una sciarpa! Questa, infatti, non è una sciarpa da cappotto ma utile per arricchire, ad esempio, un maglione molto semplice, che magari avete sfruttato parecchio e volete in qualche maniera "rinnovare" ai vostri occhi e a quelli delle vostre amiche e conoscenti!
In seguito ne realizzerò una nera, molto probabilmente, con le frange al posto dei fiori.




La cosa fondamentale da imparare quando in una sciarpa bisogna fare due estremità simmetriche è che ci deve essere un'unione posteriore quindi si deve iniziare da una estremità, col motivo da realizzare, poi, nello stesso modo si esegue l'altra estremità e, alla fine, le due parti si vanno ad unire posteriormente con il metodo che, in quel momento, il tipo di lavorazione consente e richiede.
Anche le sciarpe a maglia che hanno un motivo alle estremità devono essere unite posteriormente!
Non potremmo assolutamente iniziare da una parte col motivo, continuare la lavorazione e poi terminare con cosa?!? A questo punto il motivo ci verrebbe al contrario oppure, per assurdo, non sarebbe proprio possibile realizzarlo (ad esempio quei motivi sfrangiati alla fine, smerlati, ecc...).


Nel caso di questa sciarpina ho potuto fare in un altro modo ancora ovvero: ho iniziato a lavorare la rete sempre da una metà, però posteriormente cosicchè poi ho potuto riagganciare l'uncinetto da dove avevo iniziato, sempre posteriormente e proseguire a lavorare l'altra parte. In questo modo l'unione è venuta molto bene (almeno secondo me) e non si nota praticamente nulla.

 Schema della rete 

 

Per realizzare una sciarpina di 10x160 cm ho utilizzato:
  • lana 100% da lavorare con l'uncinetto n. 1,50
  • uncinetto n. 1,50
Avviamo 46 catenelle
1^giro: 1 catenella, 5 catenelle, 1 MB sulla 12^cat dall'uncinetto, (5 cat, 1 MB) per altre 8 volte saltando 4 catenelle di base.
2^giro: 5 catenelle, 1 MB all'interno dell'archetto di catenelle sottostanti, 1 pioppiolino (formato da 3 cat e1 Mbss), (5 cat, 1 MB e 1 pioppiolino) per altre 8 volte mettendo la MB all'interno degli archetti sottostanti, terminare con 2 cat e 1 MA sulla 1^cat del giro precedente.
3^giro: 1 cat, 5 cat, 1 MB all'interno dell'archetto sottostante, 1 pioppiolino, (5 cat, 1 MB, 1 pioppiolino) per altre 7 volte e terminare con 5 catenelle e 1 MB sulla 4^catenella del giro precedente.






Per ottenere una metà della sciarpa dobbiamo andare a ripetere questa lavorazione per 80 cm dopodichè cominceremo a lavorare l'altra metà. 
Andiamo a mettere l'uncinetto nel punto dove avevamo iniziato le 46 catenelle e utilizziamo queste catenelle, appunto, come 1^giro. 
Di conseguenza andiamo a fare il 2^giro esattamente come abbiamo fatto in precedenza ed anche il 3^giro. Continuiamo a ripetere sempre questi 2 giri fino a 80 cm e avremo ottenuto i nostri 160 cm di lunghezza totale.






Ornate a piacere le due estremità della sciarpa con i fiori che trovate nella playlist "fiori e foglie"
http://www.youtube.com/playlist?list=PLqVbdsRUNWNZN4MkQDoVrwGZJA4IYpRr5
oppure dando libero sfogo alla vostra fantasia!!!!

Spero che tutto questo vi sia stato utile, buon lavoro, Francesca:)