unit 2

domenica 17 agosto 2014

Pochette all'uncinetto

Ciao a tutti, oggi approfitto di questo post per mettere un pò insieme tutti i video che compongono il tutorial per realizzare questa pochette all'uncinetto che è stata anche la prima che ho proposto sul mio canale YT.  
Ma non solo, aggiungerò delle informazioni supplementari che spero potranno aiutarvi a realizzare ancora più facilmente questo lavoro. 
Spero di aggiungere anche qualche curiosità e di farvi sorridere un pò descrivendovi le cose che mi sono accadute durante lo svolgimento della lavorazione.

La pochette misura circa 20x13 cm, è foderata e ha questa maniglia un pò particolare che mi ricorda quelle dei bus di una volta (non so se qualcuno di voi le ricorda oppure essendo più giovani di me, molto più probabilmente non le avrete mai viste; è anche possibile che io le ricordi perchè nella mia città abbiano riciclato qualche bus con quella specie di maniglie là in un periodo in cui non c'erano già più praticamente in tutto il mondo!).
Il resto lo vedete da soli. Ci sono: il risvolto e, ad ornamento, dei fiorellini e un bottoncino chiuso con una semplicissima catenella.
Il filato è un pochino particolare, ma non più di tanto, credo di averlo preso in un supermercato! comunque si tratta di un cotone 100% arricchito da una lamella argentata.
La difficoltà del lavoro è media (più per le rifiniture e i dettagli che non per la lavorazione all'uncinetto vera e propria).
Per fare tutto questo procuratevi:
  • Filato di cotone 100% con lamina argentata o dorata, di colore bianco, nero o ecrù (a me piace in tutti e tre i modi) oppure stravolgetela completamente e prendetevi una cosa più sportiva; in questo modo potrebbe essere anche adatta per una bimba/ragazzina adolescente. La quantità purtroppo non la so perchè vedete? avevo quel rotolone che si intravede  alle spalle della pochette e non mi sono minimamente preoccupata di quanto materiale mi occorresse (ingenuità di chi è alle prime armi nell'ambito dei tutorials!!!! sorry!!!!)
  • uncinetto n^ 2,5;
  • fodera di raso (in questo caso l'ho presa di un colore madreperla che mi piaceva molto abbinato al filato);
  • perline colorate (qui mi sono piaciute color crema perchè ghiaccio mi sono sembrate troppo fredde, però anche bronzo sono carine);
  • segnamaglie;
  • filo per imbastire, filo di sigaretta in tinta per cucire la fodera, ago e ditale.
  • pazienza q.b.


Fin qui tutto ok. Adesso vi parlo nel dettaglio delle parti in cui si suddivide la pochette in modo che possiamo procedere in step successivi alla sua realizzazione.
  1. il fondo;
  2. le parti laterali;
  3. la fodera;
  4. i soffietti;
  5. il risvolto;
  6. gli ornamenti;
Per ciascuna di queste parti c'è un video apposito in cui spiego nel dettaglio la realizzazione. Comunque vi dico due parole per ognuna. 

Il fondo

 

Si tratta di un semplice rettangolo di maglie basse (12 giri di tutte MB) che si lavora in giri di andata e ritorno, vediamolo:




 Le parti laterali

 


Si lavorano "in tondo", cioè si girerà tutt'intorno a questo fondo rettangolare e, lavorando sempre sul dritto del lavoro, chiuderemo ogni giro con una mbss ma non staccheremo mai il filo, continuando a lavorare di seguito.
Sulle parti laterali ho pensato di lavorare una specie di motivo molto elementare composto da 1 giro di tutte MA, 1 giro di "ventaglietti" (in realtà si tratta di 3 MA lavorate nello stesso punto), 1 giro di MA, 1 giro di ventaglietti e 1 giro di MA. Per arrivare all'altezza desiderata ho messo due motivi separati tra loro  da un intervallo di MB (4 giri di tutte MB) e poi ho terminato con 3 giri di MB.
I giri 13^ e 14^, in particolare, saranno fondamentali per l'impostazione della lavorazione per cui, attenzione a questi due video dove sono spiegati nel dettaglio:



PS: il video n^2 è particolarmente "dark", ovvero funereo. Inizio come se vi dovessi dare una notizia tragica. Mi è capitato di riascoltarlo e se da una parte mi è venuto un sacco da ridere dall'altra ho pensato all'inquietudine che una cosa così potesse in qualche maniera trasmettere. Le cause sone tre: o ero molto preoccupata per quello che stavo facendo e quindi concentrata, oppure era mattino molto presto/sera molto tardi o molto più probabilmente ero leggermente "arrabbiata" con qualcuno (cosa molto più probabile tra quelle che ho detto sopra) per cui ho pensato: "beh, vediamo di fare un tutorial!!!!!". Oggi non lo rifarei, cercherei di darmi un contegno:)


E siamo arrivati al 29^giro. Abbiamo realizzato una specie di sacchettino dove adesso dobbiamo andare a mettere la fodera e a fare i soffietti laterali.

La fodera

 


 In questo video mi sono suparata: sembro un mutante formato da un bambino dell'asilo posseduto da un geometra. Ho, infatti, tutte le mani macchiate di pennarello rosso con il quale imbratto indecorosamnete la povera stoffa per cercare di farvi vedere bene come procedere (anche se poi, a posteriori, penso che si sarebbe visto bene ugualmente se avessi fatto le cose normali) e in più uso una specie di righello che con la sartoria ha poco/nulla a che fare! Lì per lì mi era sembrata una genialata, oggi forse rifarei lo stesso cercando però alternative a pennarello e righello.
Per questo chiedo scusa a geometri e bambini dell'asilo ma soprattutto alle sarte professioniste che se disgraziatamente dovessero vedere questo video avrebbero sicuramente uno shock emotivo!!!! Mi conforta il fatto che molte di voi mi hanno detto di essere riuscite, finalmente, a fare una fodera per borsa con questo tutorial per cui mi vergogno un pò meno:)



 I soffietti

 

Sui soffietti non scrivo nulla perchè mille parole non basterebbero a spiegare quello che, invece, si fa in 2 minuti vedendolo direttamente per cui buona visione!!!!!



Facili, vero? Vi servirà molto saperli realizzare perchè in tante altre occasioni ci capiterà di ripiegare in questo modo delle parti all'uncinetto. Fate pratica e cercate di far vedere sempre meno lo "stacco" che c'è tra la parte dove andate a prendere 3 maglie e quella dove proseguite su una maglia soltanto. Dipende anche molto dai materiali per cui se in alcuni lavori non verrà benissimo, non disperate, alcune volte purtroppo è così!

 Il risvolto 

 

 

E' questo il punto dove smettiamo di lavorare "in tondo" e proseguiamo, invece, solamente sulla parte posteriore della pochette in giri di andata e ritorno.
Questo risvolto, alla fine, è venuto molto semplice perchè ho dovuto accantonare l'idea originale con la quale mi ero riproposta di ripetere il motivo di tutta la pochette anche qui.
Non avevo invece pensato che dovendosi questa parte "ribaltare" sarebbe venuta necessariamente speculare a quella presente sui lati della pochette col risultato che i ventaglietti sarebbero venuti al contrario e molto somiglianti a delle "zampe di gallina". Ho disfatto tutto e ho messo MB per raccordarmi con la parte posteriore e MA sulla parte anteriore (in questo modo anche le diminuzioni risultano molto più semplici!).



Gli ornamenti

 



Ho fatto un giro di punto gambero tutt'intorno al risvolto per rendere omogenea tutta la porzione anteriore che è formata da parti laterali di maglie, aumenti, MA, ecc...che non potevo assolutamente lasciare così e, in questi casi, il nostro buon punto gambero ci viene sempre in aiuto:)
Gli altri abbellimenti: cose semplicissime cioè fiorellini, foglioline e un bottoncino. Quest'ultimo, in particolare, servirà molto in futuro perchè nel caso non dovessimo trovare un bottone in tutta la casa, ce lo facciamo da soli all'uncinetto!!! Sto scherzando....è che non si è sempre fortunati a trovare qualcosa di carino che si abbini al lavoro che stiamo facendo per cui una soluzione può essere senz'altro questa.
Un paio di cose sul cordoncino della maniglia: non si fa all'uncinetto ma intrecciando a mano i fili e poi, cosa che ormai ho ripetuto tanto anche in altri video, l'ho imparato da un tappezziere che ci ornava delle poltroncine. Anche qui ci troviamo di fronte a una buona soluzione nel caso in cui  non ci piacesse nient'altro. Si potrebbero però usare molte altre cose che, se avete la fortuna di abitare in un grosso centro, certamente non avrete difficoltà a reperire.



Per oggi vi saluto, in seguito cercherò di alternare post con cose "nuove" a post in cui integrerò il lavoro già fatto. Per un pò di tempo andrà avanti così poi faremo le cose in contemporanea, in tempo reale! Un saluto e se non avete fatto ancora questa pochette provateci perchè personalizzandola potrà venirvi anche più carina per cui cancellate dalla mente tutte queste foto e.................cominciate a pensare alla vostra che sarà veramente UNICA.
CIAO, Fra:)

In questo video ho unito tutti i diversi tutorial così potrete avere una visione d'insieme completa. Nuovo montaggio 2016 edition!!!!!!!!!

 
Ciao, ciao!!!! Buona visione e buon lavoro!